Agriturismo Agrisole


Olbia, via Sole Ruiu  Tel. 349 0848163   Home

PRODUZIONE OLIO DI LENTISCHIO

 

LA VIDEORICETTA
Metti in PAUSA il player in fondo alla
pagina prima di avviare i video
 
OLIO DI LENTISCHIO: LA RICETTA

La raccolta del Lentischio (Pistacia Lentiscus)avviene in autunno inoltrato, quando le bacche sono molto mature.
Per la raccolta si prende un ramo di lentisco tra le mani e lo si strofina, stando attenti a non rovinare l’arbusto e  facendo in modo che le bacche cadano dentro la cesta.
L’operazione successiva consiste nel pulire il Lentischio, togliendo i residui di foglie e rametti; dopodiché le bacche si lasciano riposare per qualche giorno dentro grossi sacchi. In questo modo si riscaldano e ciò contribuisce a migliorare la qualità del prodotto finale.

Trascorso questo periodo, il Lentischio viene sistemato in un calderone pieno d’acqua e fatto bollire per circa 60 minuti. Poi viene raccolto con la schiumarola e passato al torchio (anticamente, una volta scolato, veniva messo in sacchetti di lino; i sacchetti venivano chiusi facendo girare il sacco due o tre volte intorno a se stesso e dopo si procedeva alla spremitura. Per la spremitura, i sacchi pieni venivano sistemati in un contenitore di forma concava e venivano schiacciati con i piedi).

 

L’estratto ottenuto dalla torchiatura viene versato in un calderone e rimesso a bollire a fuoco lento; il pentolone deve essere messo leggermente inclinato per favorire la raccolta dell’olio. In questa fase della lavorazione occorre fare molta attenzione al fine di evitare pericolosi rovesciamenti del liquido bollente. L’estratto viene poi schiumato per togliere le impurità che arrivano a galla. Man mano che l’olio affiora in superficie viene raccolto delicatamente con cucchiai e mestoli. Il prodotto viene poi colato, imbottigliato, e conservato in un luogo fresco e buio.
Anticamente, non essendo facile approvvigionarsi di olio d’oliva, l’olio di
Lentischio veniva usato come olio alimentare.
Con “l’ociu listincu” si friggevano le frittelle e si condiva il minestrone di pasta e verdure.

L’olio di Lentischio è una vera prelibatezza, e i costi della lavorazione, che è lunga e complessa, rendono il prodotto praticamente introvabile sul mercato. L’azienda Agrisole è uno dei pochi produttori del pregiato l’olio di Lentischio. L'olio viene prodotto per la somministrazione in agriturismo (fra gli antipasti viene infatti proposto un piatto dal sapore antico: “Il Minestrone di Fregola all’olio di Lentischio”).

Altre informazioni sulle eccezionali
proprietà dell’Olio di Lentisco


http://paduaresearch.cab.unipd.it/3663/

http://paduaresearch.cab.unipd.it/3663/1/TesiDottElisabetta.pdf

http://compost.altervista.org/blog/2012/04/02/olio-di-lentischio/

http://www.info-oil.net/_schede/index.asp?Lingua=l1&id=22

http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/download/sperimentazione-olio-lentisco-fitocosmesi.pdf

http://amicomario.blogspot.it/2010/09/lolio-di-lentischio-un-antico-e-moderno.html

 

 vai alla pagina:  RICETTA del LIQUORE DI MIRTO


Agriturismo Agrisole*Agriturismo in Sardegna
Olbia, via Sole Ruiu  
Tel. 349 0848163